Un camaleonte in Africa

Una delle finalità per cui nasce ProntoPack Foundation è quella di promuovere e favorire la ricerca in materia di tutela ambientale e sulla sostenibilità dei prodotti cartari nei Paesi in via di sviluppo.

Con questo obiettivo nasce Un Camaleonte In Africa: un progetto che coinvolge diversi attori e che ha l’obiettivo di finanziare la ricerca riguardo al settore del packaging in Africa, continente che sta divenendo un’area di avanguardia per l’industria del packaging, con un incremento della domanda dovuto a un aumento del mercato per i prodotti di consumo.

Insieme a ProntoPack Foundation, l’Università di Trento e il Centro per la Cooperazione Internazionale si impegnano a fornire agli studenti/esse un percorso di formazione superiore con focus sulle competenze trasversali e basato su due esperienze caratterizzanti in campo in stretta collaborazione con CAM – Consorzio Associazioni con il Mozambico sia per lo svolgimento della ricerca tesi sia del tirocinio post-laurea:

“Dal 2000 il Consorzio Associazioni con il Mozambico ha avviato numerosi progetti in Mozambico e in Trentino, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita delle persone che vivono nella Provincia di Sofala, sensibilizzando e coinvolgendo al tempo stesso attori trentini e italiani.

Le attività del CAM si fondano sui valori dei diritti umani, della solidarietà tra i popoli e della cooperazione internazionale e sono possibili grazie al sostegno di tanti partner e volontari.”

Il CAM di Trento

Il 19 Settembre 2022 è iniziato il percorso di Alice Zordan, il nostro “Camaleonte in Africa”.

Alice, 27 anni, entusiasta e curiosa, è laureanda in Ingegneria Edile-Architettura all’Università di Trento e vivrà un’esperienza semestrale in Mozambico, nella città di Beira, dove potrà sviluppare il suo progetto di studio di tipo paesaggistico, a tema “insediamenti resilienti” e, al contempo, aiutare ProntoPack svolgendo una ricerca sul campo per ciò che concerne il settore del packaging.

Torna in alto